come creare uno storyboard

Come creare uno storyboard

Tempo di lettura: circa 6 min

Alcune delle migliori opere letterarie e televisive hanno trame complesse che lasciano sbalorditi. Come ad esempio la serie televisiva Game of Thrones, che è composta da 8 stagioni e include almeno 52 personaggi significativi. Oppure il Signore degli Anelli, una trama così ricca che il suo autore, J.R.R. Tolkien, creò in realtà un intero libro solo con le genealogie dei suoi personaggi. Quando si lavora con opere complicate, è quasi impossibile tenere traccia di tutti gli elementi nella propria testa. 

Ed ecco un segreto: nessuno scrittore o regista ricorda a memoria trame complesse. È tutto scritto. La creatività prospera nell'organizzazione, anche se questo potrebbe sembrare un controsenso. Quindi, se sei un designer UX o un product manager e vuoi capire meglio i tuoi clienti e progettare esperienze straordinarie, scoprirai che sfruttare i metodi impiegati da visionari di successo produrrà risultati altrettanto eccellenti. 

Lo strumento più comune utilizzato da questi mostri sacri della creatività è lo storyboard. 

Ti spiegheremo perché una tecnica utilizzata principalmente nel cinema, nella televisione e nella scrittura rappresenta in realtà una risorsa straordinaria per creare prodotti eccezionali.

Che cos'è uno storyboard? 

Uno storyboard è una ripartizione scena per scena di ogni punto della trama. Il risultato finale assomiglia a un fumetto, ma senza i dialoghi. È una rappresentazione visiva di un percorso. Spesso contiene note su ogni fase del percorso, che accompagnano ogni immagine dello storyboard. 

Perché usare gli storyboard nella progettazione di UX

Lo storyboard dà vita al percorso dell'utente. Ecco perché è importante:

Gli storyboard consentono di mostrare e descrivere il percorso

Mostrare l'immagine di un coccodrillo è molto più facile che cercare di spiegarne l'aspetto. Allo stesso modo, mostrare come il tuo utente interagirà con il tuo prodotto è molto più facile che descriverlo solo a parole. È un modo più semplice e veloce per presentare le informazioni ed è molto più facile capire.

Tutti possono vedere la tua visione

Quando team di grandi dimensioni lavorano allo stesso progetto o prodotto, è difficile far vedere a tutti la stessa visione. A meno che, ovviamente, non si mostri loro quella visione. Quando si usa uno storyboard, c'è meno spazio per incomprensioni o interpretazioni individuali. Ciò significa che puoi dedicare meno tempo a spiegare e più tempo a produrre. 

Gli storyboard ti aiutano a ottenere il consenso dalle parti interessate

C'è un motivo per cui i designer d'interni mostrano modelli 3D per presentare le loro idee ai proprietari: una cosa è dire di abbattere la parete tra il soggiorno e la sala da pranzo e un'altra cosa è mostrare un modello del risultato finale. Lo stesso vale per gli stakeholder. Puoi spiegare il nuovo processo di check-out per ore, oppure puoi presentare una manciata di immagini. Quando le parti interessate riescono a vedere le tue idee in azione, sono molto più a loro agio a dare la loro approvazione e a concedere le loro risorse per collaborare.

Individua gli errori in anticipo

Con gli storyboard puoi individuare rapidamente eventuali difetti nel tuo progetto. Puoi risolverli sulla carta molto prima che sia necessario risolverli nel prodotto, il che significa risparmiare tempo e denaro.

Come creare uno storyboard

Ora che ti abbiamo convinto che lo storyboard è un'ottima idea, ecco come puoi creare il tuo:

1. Analizza i tuoi dati

Probabilmente hai già svolto svariate ricerche per il tuo prodotto, come gruppi di discussione, interviste ai clienti e sondaggi. Questi sono i dati su cui ti baserai quando inizierai a realizzare lo storyboard, invece di fare affidamento su congetture.

2. Scegli un obiettivo

Tipi diversi di utenti interagiscono con il tuo prodotto in modi diversi. Per il tuo storyboard, concentrati su un caso d'uso e su un percorso utente alla volta. Non ci sono limiti al numero di storyboard che puoi creare, quindi, se vuoi creare uno storyboard per ogni caso d'uso, fallo.

3. Spiega il tuo personaggio

Chi usa il prodotto? Che tipo di soluzione sta cercando il cliente? Creando personaggi utente che sembrano persone reali, è più facile creare uno storyboard credibile che risolva problemi reali.

4. Elenca i punti di contatto importanti

Alcuni preferiscono elencare ogni punto di interazione, ma se inizi prima con i punti di contatto più importanti, ti aiuteranno a guidare il resto del percorso utente. Iniziare con un elenco, invece di gettarsi a capofitto sullo storyboard, è una mossa intelligente. Altrimenti, potresti ritrovarti a dover sistemare qualche elemento nel corso del tempo. 

5. Mostra il contesto del prodotto

Ipotizziamo che tu stia sviluppando un'app di traduzione. Nel tuo storyboard, potresti mostrare un neodiplomato che fa un viaggio in Marocco. Potresti mostrare il ragazzo che prepara i bagagli, arriva in Marocco e poi provare ad acquistare qualcosa in un bazar. Successivamente, mostrerai come egli utilizza l'app per tradurre. Gli storyboard raccontano l'intera storia in modo da poter vedere come funzionerà il prodotto nel mondo reale.

come creare uno storyboard

In che modo Lucidspark può aiutarti a creare storyboard

Forse il più grande svantaggio degli storyboard è che, fino ad ora, sono stati per lo più creati con carta e matita. Se fai un errore, devi cancellare e disegnare di nuovo. Oppure, se hai tentato di creare storyboard con un software di base, probabilmente hai notato che la maggior parte delle soluzioni sono ingombranti, hanno una curva di apprendimento ripida e non sono facilmente condivisibili. 

Lucidspark è diverso. Ecco perché è un'ottima scelta per creare storyboard di UX:

Iniziare è facile 

Lucidspark ti guida attraverso il processo di creazione dello storyboard con un modello facile da usare. Riorganizza facilmente le tue idee, salva automaticamente e dimenticati le frustrazioni.

Facilita la creatività libera

Lucidspark non ostacola la creatività, bensì la incoraggia. Spesso, i progettisti impiegano molto tempo a far funzionare correttamente il software invece di dedicarsi all'ideazione. Con Lucidspark puoi documentare il tuo storyboard in modo intuitivo e senza interruzioni, grazie a funzioni come i post-it online e il disegno a mano libera.

come creare uno storyboard

Uno spazio di lavoro realmente collaborativo

Coordinare e allineare team remoti e distribuiti può essere una seccatura. Mentre crei uno storyboard su Lucidspark, gli altri membri del team possono contribuire con idee in tempo reale. Inoltre, sono disponibili diversi modi per comunicare direttamente all'interno della soluzione tramite commenti, @mentions e chat. Collaborare su uno storyboard è facile, divertente e incoraggia un senso di proprietà. Questo tipo di creazione in tempo reale aiuta a garantire che tutti comprendano la visione complessiva.

Potresti anche voler presentare una prima bozza dello storyboard agli altri membri del team, invitandoli a identificare i miglioramenti creativi per l'esperienza utente. Prendi l'app di traduzione di cui abbiamo parlato prima. Forse potrebbe essere utilizzata anche come convertitore di valuta. Gli storyboard danno vita al prodotto e questo consente al tuo team di promuovere l'innovazione.

Segui il tuo progetto dall'ideazione alla consegna

Una volta che lo storyboard è pronto, puoi creare una mappa del percorso utente e altre risorse per iniziare a costruire l'UX. In effetti, lo storyboard può essere utilizzato anche per aiutare a determinare le caratteristiche più importanti di un prodotto e le dipendenze. Anche se lo storyboard potrebbe sembrare un passaggio aggiuntivo, vale davvero la pena dedicare del tempo in più a dare vita al tuo prodotto e al percorso dell'utente.

Ora che sai come creare uno storyboard, prova anche tu a realizzarne uno usando il nostro modello di storyboard su Lucidspark.

Provalo ora

Prova il nostro modello di storyboard su Lucidspark per scoprire come puoi utilizzarlo per creare il tuo prossimo prodotto.

Per iniziare

A proposito di Lucidspark

Lucidspark è una lavagna virtuale che ti aiuta a collaborare con il tuo team per portare alla luce le idee migliori. Include post-it, strumenti per il disegno a mano libera e area di disegno illimitata: tutto ciò di cui hai bisogno per dare forma alla prossima idea grandiosa. Ed è stato progettato per la collaborazione. Consideralo una sandbox in cui il tuo team può scambiare idee e innovare insieme in tempo reale.

Realizzato per te dai creatori di Lucidchart, utilizzato da milioni di utenti in tutto il mondo, tra cui il 99% delle aziende Fortune 500.

Per iniziare

  • Prezzi
  • Individuale
  • Team
  • Azienda
  • Contatta il reparto vendite
vita privataLegaleCookie
  • linkedin
  • twitter
  • instagram
  • facebook
  • youtube
  • glassdoor

© 2022 Lucid Software Inc.