PINGDOM_CANARY_STRING
Lucidspark LogoCos'è una mappa concettuale?
    Iscriviti gratis
Diagram

Cos'è una mappa concettuale?

Quali sono le vostre esigenze di lavagna?

Voglio fare la mia lavagna in Lucidspark.

Contenuto

8 minuti di lettura

Vuoi creare una lavagna tutta tua? Prova con Lucidspark. È veloce, facile e completamente gratuito.

Iscriviti gratis

Cos'è una mappa concettuale?

Una mappa concettuale è una rappresentazione visiva di un argomento generale e delle relazioni tra idee, immagini o parole individuali che si prestano a un quadro più ampio. Utilizzando forme apposite, nonché linee e frecce etichettate, le mappe concettuali possono raffigurare causa ed effetto, requisiti e contributi tra gli elementi. Le mappe concettuali sono ideali per sviluppare il pensiero logico, sezionare sistemi complessi e contestualizzare idee specifiche all'interno di argomenti più ampi.

Mappa concettuale

Mappe concettuali vs. mappe mentali

Le mappe mentali e le mappe concettuali hanno obiettivi simili, ma la loro costruzione e i casi d'uso variano. Ecco un riepilogo delle differenze tra mappe mentali e mappe concettuali:

  • Le mappe concettuali sono un po' più diversificate nel modo in cui descrivono le relazioni, mentre le mappe mentali sono solitamente limitate a gerarchie radiali e strutture ad albero.
  • Le mappe concettuali illustrano i collegamenti incrociati tra più relazioni. Le mappe mentali si concentrano su un flusso diretto di idee che si diramano da un argomento principale, oppure su una struttura con un argomento principale e vari argomenti secondari.
  • Le mappe concettuali sono spesso utilizzate in contesti aziendali e accademici più formali, mentre l'applicazione delle mappe mentali è più spontanea e flessibile.
  • Le mappe concettuali esplorano idee e concetti che sono stati introdotti dall'esterno, come teorie o sistemi esistenti. Le mappe mentali di solito danno corpo ad argomenti che sono stati generati internamente.

Che cos'è la mappatura concettuale?

La mappatura concettuale è il processo mediante il quale il concetto o il sistema selezionato viene scomposto in singoli argomenti e relazioni. Nella sua forma più semplice, la mappatura concettuale può assomigliare a una sessione di brainstorming, in cui un argomento principale viene esplorato, sezionato e organizzato in relazioni più piccole. Tuttavia, questo processo può anche comportare la modellazione e la valutazione della conoscenza, la creazione di un sistema oppure una linea o un argomento in cui i difetti di un sistema vengono esposti deliberatamente.

A seconda della sua applicazione, la mappatura concettuale può essere eseguita individualmente o in collaborazione con un gruppo di persone. Sebbene sia possibile creare una mappa concettuale a mano, un software concettuale come Lucidspark può rendere la tua esperienza più pulita, in quanto può modificare la tua mappa concettuale man mano che le idee evolvono.

Vantaggi della mappatura concettuale

Le mappe concettuali offrono una serie di vantaggi, sia riguardo la loro creazione che la visualizzazione stessa. Ecco alcuni vantaggi dell'implementazione di una mappa concettuale:

  • Forniscono un "quadro generale" di un argomento definendo chiaramente le relazioni al suo interno.
  • Sono in grado di trasmettere una grande quantità di informazioni, in modo chiaro e sintetico.
  • Contribuiscono allo sviluppo metacognitivo e terminologico, nonché alla capacità di memorizzare le informazioni.
  • Possono essere utilizzate in molti scenari, dal brainstorming alla formazione, fino alla documentazione ufficiale.
  • Incoraggiano il pensiero innovativo.

Svantaggi della mappatura concettuale

Sebbene l'utilizzo di una mappa concettuale comporti numerosi vantaggi, potrebbe non essere adatta a ogni scenario. Ecco alcuni dei difetti che si possono riscontrare quando si utilizza una mappa concettuale:

  • Quando usate per esplorare grandi concetti, possono risultare visivamente caotiche o disordinate.
  • Limitano gli utenti all'utilizzo di parole chiave, il che può causare scarsa chiarezza nelle mappe concettuali.
  • Possono richiedere più tempo rispetto ad altre forme di visualizzazione.

La lavagna è facile e veloce con Lucidspark. Inizia subito una prova gratuita per iniziare a creare e collaborare.

Iscriviti gratis

Tipi di mappature concettuali

A seconda della situazione, è possibile scegliere tra uno dei quattro tipi principali di mappe concettuali:

  1. Mappatura a ragno: una mappa concettuale a ragno viene organizzata mettendo l'argomento o l'idea centrale al centro del documento, con argomenti secondari che si diramano dal tema centrale. Solitamente è il tipo di mappa concettuale più semplice da creare e comprendere.

Mappatura ragno

  1. Diagramma di flusso: una mappa concettuale a diagramma di flusso presenta le informazioni in un formato lineare.

Mappa concettuale a diagramma di flusso

  1. Mappatura a sistema: una mappa concettuale a sistema presenta le informazioni in un formato simile a un diagramma di flusso, con l'aggiunta di input e output in tutto il diagramma. Questi tipi di mappe concettuali sono considerati la presentazione di dati più completa.

Mappatura a sistema

  1. Mappatura gerarchica: in una mappa concettuale gerarchica, le informazioni vengono presentate in ordine di importanza decrescente, dall'alto verso il basso. I dati generali vengono posizionati nella parte superiore e diventano più specifici man mano che si spostano verso il basso.

Mappatura gerarchica

Come utilizzare le mappe concettuali

La capacità del cervello di comprendere e memorizzare la conoscenza dipende in larga misura da come viene presentata. Mediante una rappresentazione visiva di relazioni potenzialmente complicate che costituiscono un argomento o un sistema, puoi approfondire la tua comprensione di un argomento e aumentare la tua capacità di memorizzare le conoscenze complessive.

Le mappe concettuali nell'istruzione

Le mappe concettuali sono le più utilizzate nel mondo accademico e offrono diverse applicazioni sia per gli insegnanti che per gli studenti, come ausilio all'apprendimento.

Mappe concettuali per insegnanti:

  • La creazione di mappe concettuali rappresenta un'utile valutazione preliminare finalizzata a determinare le conoscenze degli studenti su un particolare argomento.
  • Le mappe concettuali trasmettono argomenti complessi che potrebbero essere difficili da spiegare oralmente o in formato lineare.
  • Le mappe concettuali possono essere utilizzate per promuovere le capacità metacognitive, di risoluzione dei problemi e di pensiero strategico di uno studente.
  • Le mappe concettuali sono ottimi strumenti per incoraggiare il pensiero creativo e analitico di individui o gruppi.

Mappe concettuali per lo studio:

  • Le mappe concettuali possono essere utilizzate come supporto visivo per memorizzare vocaboli, eventi o teorie complesse.
  • Le mappe concettuali possono essere utilizzate come schema per scrivere compiti o progetti.
  • Le mappe concettuali possono aiutare gli studenti che prediligono l'apprendimento visivo a prendere appunti più efficaci.
  • Le mappe concettuali forniscono un'utile struttura visiva per le sessioni di brainstorming o di pianificazione di gruppo.

Le mappe concettuali nel business

Sebbene le mappe concettuali vengano utilizzate principalmente nel campo dell'istruzione, le mappe concettuali aziendali si sono evolute diventando uno strumento utile per vari scenari relativi alle imprese:

  • Le mappe concettuali possono modellare l'inventario e i flussi di cassa, l'analisi di mercato e lo sviluppo dei prodotti.
  • Una mappa concettuale può aiutare i team ad acquisire una comprensione complessiva per quanto riguarda la conoscenza dei team, le esigenze aziendali e altro ancora.
  • La mappatura concettuale può migliorare la progettazione di software e la formulazione di progetti.
  • Una mappa concettuale può aiutare i team a scomporre idee, relazioni e dipendenze complesse.
  • Le mappe concettuali possono essere utilizzate per stabilire un linguaggio coerente per un cliente o un progetto.

Come creare una mappa concettuale

Segui questi passaggi per creare una mappa concettuale completa e organizzata che soddisfi le tue esigenze:

  1. Seleziona uno strumento di disegno: sebbene le mappe concettuali possano essere create a mano, carta e inchiostro, non offrono la stessa flessibilità di un software di mappatura concettuale. Lucidspark non si limita a consentire l'ideazione in forma libera e l'esplorazione organizzata dei concetti, ma permette anche di modificare, salvare e condividere il proprio lavoro senza sforzo alcuno.
  2. Seleziona un argomento principale: può trattarsi di un numero qualsiasi di concetti astratti o fisici. Per restringere la ricerca, prova a porre a te stesso o al tuo team una domanda mirata che identifichi chiaramente il problema, il processo o il campo di esplorazione. Alla fine, la tua mappa concettuale dovrebbe servire a rispondere a questa domanda.
  3. Identifica i concetti chiave: una volta identificato il tuo argomento principale, puoi iniziare a elencare le idee correlate e ordinarle dalla più generale alla più specifica. Il tuo elenco dovrebbe includere da 15 a 25 argomenti. Passa in rassegna l'elenco e descrivi ogni argomento in modo semplice utilizzando 1 o 2 parole.
  4. Organizza ogni concetto utilizzando forme e linee: ordina i tuoi concetti dal più generale (nella parte superiore della pagina) al più specifico (nella parte inferiore). Usa linee e frecce per tracciare connessioni tra concetti principali e specifici, usando verbi come "richiede" o "facilita" per descrivere la relazione tra i due. Una volta completata questa operazione, puoi etichettare le relazioni tra i concetti sullo stesso livello.
  5. Esamina la tua mappa per verificarne la precisione: una volta che ogni elemento è stato aggiunto alla tua mappa concettuale, dai un'occhiata per verificare se la mappa concettuale è una rappresentazione accurata dell'argomento principale. Assicurati che il diagramma risponda alla tua domanda principale e che ogni elemento sia stato posizionato correttamente all'interno del documento. È possibile utilizzare il disegno a mano libera, i post-it e altre funzionalità di collaborazione di Lucidspark per richiamare l'attenzione su relazioni importanti o evidenziare aree che richiedono ulteriore attenzione. 

Le mappe concettuali richiedono creatività, struttura e pensiero critico: tutto ciò è facilitato dall'area di disegno intuitiva e dalle funzionalità di formattazione di Lucidspark. Sfrutta questo ambiente libero per espandere, organizzare e condividere le tue idee secondo le tue esigenze. Con Lucidspark, puoi facilmente portare tutte le tue idee dall'ideazione alla pianificazione e, quindi, all'azione. 

Per iniziare, iscriviti a Lucidspark oggi stesso.

Italiano
EnglishFrançaisDeutsch日本語PortuguêsEspañolNederlandsPусскийItaliano
vita privataLegale
© 2021 Lucid Software Inc.